Secret Inspection at Pompeii?

As news filters out of an impending ‘official inspection’ of the condition of Pompeii, La Stampa includes an interesting detail:

L’ispezione è coperta da stretto riserbo. Nessun contatto con la stampa, anzi l’annuncio, fatto filtrare, che non ci saranno dichiarazioni prima dell’invio della relazione all’Unesco. Alle 14 la Soprintendente ha dato disposizione di bloccare l’accesso al sito per operatori televisivi e fotografi a caccia di immagini del gruppo di ispettori, che si sono dissimulati tra i circa sei mila visitatori quotidiani del sito archeologico, dove oggi è tornato a splendere il sole dopo una pioggia quasi ininterrotta di 15 giorni. Gli ispettori dell’Unesco visiteranno anche i siti archeologici di Ercolano, in parte della giornata di domani, e di Stabiae, e resteranno in Campania fino a sabato. Il ministro Bondi – la cui mozione di sfiducia ad personam è stata bloccata dalla decisione di fermare l’attività della Camera fino al 14 dicembre quando si voterà la mozione di sfiducia al governo – ha spiegato che nell’ambito delle decisioni di oggi c’è anche quella di continuare a lavorare al progetto di una Fondazione per il sito archeologico di Pompei sul modello di quanto già fatto con il Museo Egizio di Torino.

via “In arrivo una task force per Pompei”- LASTAMPA.it.

Why the ‘strict secrecy’? Why don’t they want the press (even just one select crew) present? They’re not helping their cause …

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s